credenze potenzianti

Credenze Potenzianti:

Cosa Credono le Persone Felici e di Successo e come Ottengono i loro Risultati

Tra le qualità che senza dubbio contraddistinguono le persone felici e di successo ce n’è una che ho sempre ammirato e cercato di imparare: la credenza, o meglio fede.

No. Non sto parlando della professione di una fede religiosa, ma di qualcosa di molto ma molto più potente.

 

Come da tempo sostengo, la scuola non è più in grado di fornire un’istruzione adeguata, e a dir la verità non credo nemmeno sia nata per questo, quindi NO, non sono argomenti che hai mai studiato o incontrato nel tuo percorso di studi, ma devo controdivulgarti quello che so a riguardo, perché credo che il diritto, e anche il dovere, di ogni persona sia quello di vivere una vita piena, felice e appagante.

 

L’albero della vita

Sì lo so questa formula è trita e ritrita ma te ne voglio parlare sotto un altro punto di vista. Possiamo dividere un albero in tre parti che corrispondono al circolo di pensiero virtuoso o vizioso: PENSIERO – AZIONE – RISULTATO

 

Le sostanze nutritive raccolte dalle radici rappresentano i nostri pensieri, la linfa che le trasporta le nostre azioni e infine i frutti i nostri risultati.

Secondo te, se vogliamo cambiare la bontà dei nostri frutti, cosa dobbiamo cambiare?

 

Esatto, dobbiamo scegliere quali sostanze far circolare all’interno del nostro albero della vita.

Fai attenzione ! ti sto parlando di una scelta, è nostra la responsabilità dei pensieri che accogliamo dentro la nostra testa e che scegliamo di credere per veri e che diventeranno le nostre azioni e quindi i nostri risultati.

 

Il potere della Credenza

Non so a te, ma la parola “credenza” a me ricorda sempre quella della nonna. Buona ! anche perché lei la usava per conservare qualsiasi tesoro: marmellata, nutella, biscotti, uova Kinder, barrette di cioccolato, caramelle alla frutta, caramelle al latte, caramelle alla menta, caramelle gommose ok ok la smetto 🙂

 

Questo solo per dirti che quando parlo di credenza, non intendo quella lì 🙂

 

Ma cos’è una credenza?

Possiamo definirla come una sensazione di certezza riguardo qualcosa o qualcuno. Non ha attinenza con la realtà attuale, ma con quella che TU vuoi creare, formare, plasmare. Ricordati che vivi sempre nel presente ed ogni momento stai creando il tuo futuro.

 

Magari sei convinto di essere sfigato, di non essere mai all’altezza, di essere “scarso” con le donne. Ma questo è vero solo se ti comporti così, ovvero se credi alla voce dentro la tua testa che continua a ripetertelo. Quindi quando capiterà l’occasione giusta quali comportamenti metterai in atto?

 

Prima di spiegarti come cambiare le nostre credenze, vediamo invece quelle che dovremmo adottare per divenire sempre di più liberi e felici 🙂

 

12. Il Lavoro è divertimento e gioco

Alla fine della nostra vita rimpiangeremo quello che NON abbiamo fatto, piuttosto che quello abbiamo fatto. Se il tuo lavoro è solo una fonte di reddito e di stress perché stai continuando a farlo?

Pensi che con questa crisi non ne troverai mai uno? Cambia questa credenza.

Lo scopo della vita è quello di vivere una buona vita. Non entrare nel sistema giusto.

Fai quello per cui sei nato e non lavorerai mai un giorno della tua vita.

 

11. Se qualcuno può fare qualcosa, anche noi possiamo impararla

Qui in Sicilia si dice spesso “nuddu nasci ‘nsignatu” ovvero nessuno nasce già sapendo fare qualcosa. Tutto quello che sai fare è frutto dell’ apprendimento, dalla cosa che ti riesce meglio a quella in cui sei proprio negato.

 

Immaginati come un computer, puoi sviluppare esattamente le abilità che sei in grado di installare. Quali file ti servono per poter fare quella cosa? Come li scarichi? Da quale sito? Chi li ha già scaricati? Chi li sta utilizzando già da tempo?

 

10. Dentro di noi abbiamo già tutte le risorse necessarie

Credi che non sarai mai bravo quanto tua sorella, il tuo collega o il tuo amico perché loro sono nati così, è un dono di natura e altre balle del genere? Smettila di piangerti addosso. Hai potenzialmente capacità illimitate per poter essere, fare o avere tutto quello che vuoi.

 

Sii realista, ma non ti abbattere solo perché qualcuno o il tuo Ego ti hanno detto che non sei capace. Il successo e la felicità sono dati da quanto più nobile è il nostro obbiettivo e da quanto ci sforziamo per ottenerlo. Non dobbiamo essere migliori di qualcun altro, ma migliori rispetto a ieri. La lotta è solo con noi stessi.

 

Consapevole di queste credenza ti sfido a non raggiungere uno solo degli obbiettivi della tua vita !

 

9. Le persone sono la nostra più grande risorsa

Sei un lupo solitario o un animale da squadra? Qualunque dei due pensi di essere non potrai mai raggiungere la vera felicità se non con gli altri e per gli altri. Il tuo successo, la tua libertà e la tua felicità sono comunque legate alle altre persone, avrai bisogno di relazionarti, di farti aiutare o di aiutare.

 

Qualunque peso dovrai sollevare nella vita, sarà più facile se sarete più di uno. Le persone sono una leva incredibile per il tuo successo.

 

8. C’è una soluzione a qualunque problema

Ogni problema porta con sé la sua soluzione. È un fatto naturale. E se non fosse così? Vivere una vita con questa credenza sposterà certamente la tua attenzione sulla soluzione e non sul problema. Concentrerai le tue forze sul come superare gli ostacoli, anziché lamentandoti dell’ostacolo in sé.

 

Se passi cinque minuti a lamentarti, hai sprecato 5 minuti

Anonimo

 

7. La responsabilità della comunicazione è propria

Quando parliamo corriamo il rischio di essere fraintesi. Ma è veramente così? È il nostro interlocutore a non averci capito o siamo stati noi a non spiegarci in maniera efficace?

 

In ogni caso possiamo scegliere cosa pensare. Meglio spostare l’attenzione su quell’aspetto della comunicazione su cui possiamo veramente incidere, se riteniamo di essere noi i responsabili faremo qualcosa per farci capire.

Mimmo Oteri

6. Non c’è successo duraturo senza impegno

Pensi di poter raggiungere i tuoi obbiettivi se te ne stai ancora lì con il cellulare in mano? Facebook, Youtube, WhatsApp non ti daranno ciò che vuoi né tantomeno puoi pensare “un giorno “arriverà”. No, alzati adesso e compi adesso il primo passo verso i tuoi obbiettivi!

 

I risultati migliori sono quelli che durano, ma non li otterrai senza un impegno costante.

Come raggiungere un traguardo? Senza fretta ma senza sosta.

Johann Wolfgang Goethe

 

5. I fallimenti non esistono, esistono solo i risultati

Benvenuto nella Top FIVE. Questa è una delle credenze che ho adottato per prima e che mi è stata particolarmente utile in alcuni momenti della mia vita.

 

Spesso riteniamo che il successo e il fallimento siano due strade opposte. Non è così. Prima di riuscire dovrai fallire più volte. Il fallimento è la strada per il successo.

 

In realtà i fallimenti non esistono, ottieni solo risultati che non sono quelli voluti da te. Prova a immaginare di vivere con questa credenza. Avresti più paura di fallire? Di provare?

Ricordi quando sei andato per la prima volta in bicicletta? Sei caduto? Sì, ma poi ti sei rialzato e hai provato ancora e ancora. Te lo ripeto. Ancora e ancora.

 

C’è un solo modo di fallire. Non provare più.

Mimmo

 

4. Qualsiasi cosa accade la responsabilità è propria

Sì lo so. Questa non la vuoi proprio considerare. Ci sono eventi che ci accadono, fatti che non dipendono da noi, giusto? Un improvviso licenziamento, un incidente, una crisi economica provocata da 4 manipolatori avvolti nell’ombra. Embè?!

 

Lascia che ti riporti una frase di Marther Luther King a me particolarmente cara.

Può darsi che non siate responsabili della situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla

 

Ancora una volta il segreto è spostare il Focus su quella parte della realtà che possiamo cambiare, plasmare, manipolare. Chiediti sempre: cosa posso fare di concreto IO in questo momento per cambiare la mia situazione?

 

Ogni giorno tu crei la tua realtà, sia che lo pensi o no.

 

3. Niente di Personale

Questa è bbbellissima ! quando ho scoperto questa saltavo in casa da solo ! (sì lo faccio spesso quando scopro idee nuove ;))

 

Le persone non fanno mai qualcosa contro di noi o per noi. Le persone fanno quello che possono. Attuano la scelta migliore con le risorse che hanno a disposizione in quel momento. Fine.

 

È inutile stare a rimuginare sopra quella parola detta dalla tua amica, quello sgarbo fatto dal tuo capo. Sì anche a me piace inventarmi storie pazzesche con il mio Ego. Non ti dico i discorsi che ci facciamo 🙂

 

Sì è colpa sua perché se avesse fatto così allora io… no non doveva dirmi questa cosa, adesso la prossima volta che lo incontro gli dico… Etc etc

 

Però il segreto è non credergli. Tanto è solo un’illusione.

 

Ti lancio una provocazione, quando stai litigando con qualcuno, prova a immaginare di essere sua… madre ! sì esatto sua madre ! è incredibile quello che succede. Entri immediatamente in empatia e puoi vedere punti vista che altrimenti il tuo Ego avrebbe offuscato.

 

2. Nessun Giudizio

Ecco qui. Sfida delle sfide.

Premetto che se avessi fatto totalmente mia questa credenza non starei qui a scrivere, ma ad insegnare in qualche monastero Tibetano 🙂

 

Però sapere che esiste e sforzarmi giorno per giorno mi ha reso la vita mooolto più facile.

 

La nostra mente razionale fin dalla notte dei tempi è stata costretta a giudicare:

Giusto/Sbagliato, Bello/Brutto, Buono/Cattivo. È così che ragionava l’uomo delle caverne.

 

Fuoco? Buono per cucinare, Cattivo da toccare.

Mare? Bello calmo, brutto agitato.

Donna? Giusta per fare amore, sbagliata per sposare ! 🙂

 

Ok ritiro l’ultima, evito il linciaggio e vado avanti 🙂

 

Smetti di pensare che quello che ti accade sia giusto o sbagliato e cerca di trarre il meglio da qualunque situazione. Ogni volta che cadi raccogli qualcosa perché tutto ha uno scopo e te ne puoi servire.

 

Le cose non sono né giuste né sbagliate. Le cose sono quello che sono. Il giudizio è totalmente relativo ma soprattutto irrilevante perché mutevole.

 

Mi dimentico la valigia in hotel quando sono già arrivato all’aeroporto (sbagliato)

Mentre torno in albergo per recuperarla il mio volo parte (sbagliato)

Poche ore dopo vengo a sapere che l’aereo è precipitato (giusto)

In realtà il mio amico mi ha mentito per farmi stare meglio (sbagliato)

L’ho picchiato per la balla, adesso sto meglio davvero (giusto) 🙂

 

Quante volte è mutato il giudizio sullo stesso evento? Mi sono semplicemente dimenticato la valigia in albergo. Chiuso. Fine della storia.

 

Ti riporto una citazione sul giudizio, contenuta nel libro Un Altro Giro di Giostra di Tiziano Terzani che come saprai è stato il mio primo “Maestro spirituale”.

È sempre così difficile giudicare il senso di quel che ci capita nel momento in cui ci capita e bisognerebbe imparare, una volta per tutte, a dare meno peso a quella distinzione – bene o male, piacere o dispiacere – visto che il giudizio cambia col tempo e spesso il giudizio stesso finisce per non avere alcuno valore

 

1. La vita è un Giro di giostra

Esatto, proprio come il titolo del libro di Terzani. Se ci fermassimo un istante, se abbattessimo ogni illusione, se rompessimo ogni convenzione o ruolo sociale, se gettassimo la maschera, ci renderemmo conto che tutto è veramente solo un giro di giostra.

 

Ci stiamo facendo un giro. Verrà un giorno in cui tutte le nostre ansie, angosce, dolori ma anche il nostro entusiasmo, la nostra gioia, la nostra felicità non avranno alcun senso se non quello che gli abbiamo dato vivendo.

 

E allora, perché sprecare la vita ad affannarci, preoccupandoci molto di più per quello che non abbiamo anziché essere felici ogni istante della nostra vita per il tempo che ci è stato concesso?

 

Qui di seguito, ti riporto il monologo di Bill Hicks, uno dei miei comici preferiti, da cui ho tratto questo pensiero.

 

 

 

E ADESSO?

 

Cambia le tue credenze. Comincia ad adottare il sistema di pensiero che le grandi menti adottano per essere felice qui e ora.

 

Per cambiare le tue credenze, le tue azioni e i tuoi risultati devi persuaderti di essere già diventato quello che vuoi diventare. La prossima occasione che la vita ti metterà davanti comportati già come vorresti essere, agisci in quel modo !

 

Ricordati, hai praticamente capacità illimitate per poter essere quello che vuoi.

Tua è la responsabilità del tuo mondo, non aspettare la prossima occasione, QUESTA occasione è sempre quella giusta.

FIRMA

 

 

Mimmo OteriPuoi Condividere l’Articolo Tramite questi Pulsanti